Ricerca Avviata

“L’infinito: luci ed ombre “

23 apr 2024
23/4/24. Si è svolto oggi nell’aula polifunzionale del Liceo l’incontro conclusivo del ciclo di seminari /PCTO dal tema “L’Infinito: luci ed ombre”. Al centro dell’attenzione delle ragazze e dei ragazzi della 5C i versi struggenti di una straordinaria poetessa, Antonia Pozzi, ancora poco conosciuta, interprete di uno dei momenti storici più controversi del primo Novecento, morta suicida nel 1938, a 27 anni, quando in Italia venivano varate le leggi razziali.   Questo progetto, come tutti gli altri che lo hanno preceduto, è nato dall’esigenza di pensare alla scuola non solo come uno spazio da vivere nel “curriculare”, ma anche, fuori dall’aula, come occasione per gli studenti e i docenti di incontro, confronto, approfondimento e dibattito sui grandi temi della letteratura, dell’arte, della Vita. Gli studenti sono stati protagonisti e soggetti attivi nell’esplorazione a più voci di un tema centrale nella cultura occidentale: l’INFINITO. L’educazione all’infinito e alla passione della meraviglia come baluardo culturale contro il ritorno dei nazionalismi, dei confini, delle “identità forti”.  Un plauso grandissimo allo straordinario impegno delle classi 3O, 4O e 5O , 3E e 4 E, 4 R, 5P e 5F, 4C e 5 C, ai docenti coordinatori degli incontri, i prof. Maria Chiara Caputo, Elena Casilli, Elena Costantino, Giulia De Bono,  Giuseppina DI Maso, Mariafrancesca Graniero, Anna Grazia Panebianco, Grazia Russo,  Francesco Sdino, Michela Totaro, Crescenzo Tramontano.